Framework Laravel

Qual'è il miglior framework da utilizzare per le WebAPP e REST API?

redatto da Aryon Solutions Srl | Software | 29-10-2018


Laravel è un framework Open Source, di tipo MVC, scritto in codice PHP, utile per la realizzazione di applicazioni web; dal 2014 è diventato il progetto PHP più seguito su GitHub e dal 2018 è diventato il più utilizzato al mondo (vedere il grafico di Google Trend).



Di certo i tempi di apprendimento di Laravel sono particolarmente bassi, quindi, per chi è alle prime armi, impiegherà poco tempo a diventare un vero programmatore esperto.


A chi è dedicato?

Laravel è adatto a quelle aziende o liberi professionisti che hanno bisogno di un framework per ridurre i tempi di sviluppo, semplificare e velocizzare la manutenzione, ed avere un‘unica piattaforma sia per le WebAPP medio-complesse, ché per le API REST finalizzate a fornire dati ad altre applicazioni con elevate performance.


Database

Laravel supporta i maggiori database in circolazione: MySQL, PostgreSQL, SQLite, SQL Server. La sua iterazione con questi database è estremamente semplice ed intuitiva, grazie all‘utilizzo di SQL Raw, il Fluent Query Builder e l‘Eloquent ORM ,diminuendo così drasticamente i tempi di sviluppo.


Server

Laravel può essere installato sia su ambiente Linux ché su ambiente Microsoft. Questo aspetto è molto importante per quelle aziende che hanno bisogno di aggiornare i loro gestionali mantenendo però la configurazione server invariata.


Cashier

Coupon, abbonamenti, cancellazioni e persino fatture PDF sono pronte all‘uso grazie a Laravel Cashier che fornisce un‘interfaccia espressiva e fluente ai servizi di fatturazione in abbonamento di Stripe e Braintree. Dunque assicura le transazioni non solo con PayPal, ma anche con i più famosi circuiti di pagamento (VISA, MasterCard, etc.) semplificando anche la loro gestione nel proprio database.


Librerie

Laravel possiede centinaia di librerie sempre aggiornate che, oltre a permettere di risparmiare tempo sullo sviluppo di template, forms, etc, consente anche di aggiornarle velocemente.

Sappiamo bene quanto la sicurezza sia importante per una WebAPP o per le REST API: Laravel oltre a gestire e semplificare l‘utilizzo di metodologie sulla protezione dei dati, permette di aggiornare le stesse con estrema facilità.

Inoltre possiede un avanzato template engine per PHP chiamato Blade, il quale velocizza la costruzione di view con avanzati controlli PHP; è inoltre possibile modellare i template a proprio piacimento con l‘utilizzo di Bootstrap e JQuery.


Forge

Laravel Forge consente di utilizzare “spin up cloud server” e gestire processi di distribuzione utilizzando Git e alcuni dei fornitori server disponibili. In questo modo lo sviluppatore può concentrare maggiormente i suoi sforzi sullo sviluppo del codice senza avere “down time” sugli aspetti che riguardano la configurazione lato server, che vanno oltre lo sviluppo.


Ruby on rails vs Laravel

Ruby on rails e Laravel in questi ultimi anni sono diventati i due Framework che possiedono la più nutrita community di sviluppatori grazie alla loro affidabilità e prestazioni elevate. Fare un confronto non è assolutamente difficile, anzi possiamo subito dire che per un‘azienda è molto più conveniente utilizzare Laravel poiché è scritto in PHP, molto più utilizzato rispetto a Ruby.

Anche gli sviluppatori appartenenti al mondo Microsoft, possono passare a Laravel con estrema facilità grazie all‘MVC e la gestione Routing molto simile a .Net.

Certo, Ruby on rails ha spopolato grazie alla sua leggibilità del codice, ma è anche vero che per la maggior parte dei programmatori, gestire gli oggetti con l‘MVC rende il codice pulito, molto leggibile e semplice, facilitando anche le nuove implementazioni o la correzione degli issues.

Il passaggio tra un framework e l‘altro non è complicato, ad esempio se si vuole passare da Ruby on rails a Laravel non ci sono modifiche da fare lato server (come detto in precedenza Laravel può essere installato su piattaforme Linux e Microsoft), quindi bisogna creare solo il corrispettivo codice sorgente. Per questo motivo Laravel può essere considerato una evoluzione di Ruby on rails.


Community

Soprattutto in questi ultimi anni la community di Laravel si è talmente espansa che quantificare l‘intera popolazione non è semplice. Esistono diversi siti molto utili, tra cui il colosso Stack Overflow, che oltre ad offrire soluzioni ed implementazioni su diverse aree riguardanti Laravel, offrono l‘opportunità di seguire corsi di alto livello molto interessanti; di certo uno di questi siti è LaraCasts che è stato lanciato nel 2013 dal team di Laravel e ad oggi contiene centinaia di video tutorial col fine di istruire gli sviluppatori in maniera veloce e divertente, tanto da conquistare l‘appello di“Netflix of Laravel”.

In Italia abbiamo una community molto valida e vasta, seguita da migliaia di sviluppatori, con tempi di risposta ai nuovi post brevissimi: stiamo parlando di Laravel-Italia.