Darktrace: “Cyber Security Company Of The Year”

Darktrace, l’azienda leader a livello mondiale nella tecnologia di intelligenza artificiale per la cyber defense, si è aggiudicata l’ambito titolo di “Cyber Security Company of the Year” a Le Fonti Awards 2019 nel corso della cerimonia di premiazione tenutasi a Milano lo scorso 6 marzo. Il premio

redatto da Aryon Solutions | Cyber Security | 18-03-2019

Darktrace, l’azienda leader a livello mondiale nella tecnologia di intelligenza artificiale per la cyber defense, si è aggiudicata l’ambito titolo di “Cyber Security Company of the Year” a Le Fonti Awards 2019 nel corso della cerimonia di premiazione tenutasi a Milano lo scorso 6 marzo.

Il premio

Le Fonti Awards fa parte di una categoria di premi internazionali, ed è uno dei maggiori riconoscimenti mondiali per l’innovazione aziendale e leadership che un’organizzazione possa ricevere. A decretare la vittoria di Darktrace è stata una giuria rimasta particolarmente colpita dal progetto che questa ha sviluppato con SACBO, società che gestisce l’aeroporto internazionale Orio al Serio (BG).

L’aeroporto Orio al Serio

Lo scalo Milano Bergamo è operativo ventiquattr’ore su ventiquattro ed è una delle infrastrutture critiche nazionali essendo tra i maggiori d’Italia, ciò lo rende di fatto un obiettivo interessante per gli hacker informatici. Consapevole della propria condizione, la struttura ha deciso di rafforzare i propri sistemi di difesa informatica, andando oltre gli strumenti tradizionali, che avrebbero richiesto un tempo eccessivo e rischiato di mettere a repentaglio la gestione efficace dell’aeroporto, ed ha trovato nell’Enterprise Immune System di Darktrace la risposta ai suoi bisogni.

La Soluzione Darktrace

Installata in un’ora e alimentata da potenti funzioni di “machine learning”, la tecnologia self-learning della piattaforma si ispira ai principi biologici del sistema immunitario umano. Grazie a questa il sistema è in grado di apprendere il normale comportamento di ciascun utente, dispositivo e rete potendo così individuare deviazioni dalla norma, e calcolare la probabilità che tali deviazioni costituiscano una minaccia originale che richiede indagini. La tecnologia Darktrace rileva le minacce quando emergono, fornisce visibilità totale della rete, garantendo il funzionamento dell’infrastruttura in modo affidabile e sicuro, senza interruzioni.

L’aeroporto è in una botte di ferro grazie alla tecnologia di AI firmata Darktrace, che protegge infatti l’intera infrastruttura digitale, compresi i sistemi di gestone automatizzata dei bagagli e i controlli alle frontiere, difende addirittura i 13 milioni di passeggeri che ogni anno attraversano lo scalo, da minacce informatiche.

Insomma, una vittoria più che meritata quella di Darktrace, che come afferma il Country Manager Corrado Broli Garantisce che i servizi a cui milioni di individui si affidano continuino ad essere disponibili senza interruzioni”.

Per approfondire le caratteristiche di Darktrace visita la nostra sezione dedicata

Fonte:

https://www.darktrace.com/it/stampa/2019/273/